Studio del logo

realizzato in collaborazione con Mara Damiani

Tutto nasce da una visita al museo archeologico nazionale di CagliariLa collana è di origine punica, proviene da una tomba datata tra il IV ed il III secolo a.C. trovata nella necropoli di Fontana Noa a Olbia, la collana sulla defunta aveva una funzione apotropaica ovvero doveva difendere l’anima della donna dagli spiriti maligni.
Tutta la nostra cultura si è strutturata ed è cresciuta attorno a queste credenze. Ogni particolare della collana è realizzato in pasta vitrea. 

Mara Damiani 
“Perché ho scelto questa collana come ispirazione al marchio? molto semplice loro sono le nostre origini, sono i nostri artisti/designer/artigiani del passato, ogni simbolo presente nei loro gioielli ed utensili ci rappresenta, fa ancora parte della nostra quotidianità, è stato tramandato nei secoli, perciò ecco che una di questi visi può essere perfetto per rappresentare il MondoSardegna, il mondo degli artisti e degli artigiani sardi.”
La grafica sotto è per mostrare come piccoli oggetti o incisioni possano essere reinterpretati e raccontare quanto sono antichi e moderni allo stesso tempo.

La grafica sotto è per mostrare come piccoli oggetti o incisioni possano essere reinterpretati e raccontare quanto sono antichi e moderni allo stesso tempo.

Iscriviti alla Newsletter!
Rimani aggiornato sulle novità dell'artigianato sardo!

Grazie per esserti iscritto!

Share This