Home Tags Posts tagged with "scultori contemporanei"

scultori contemporanei

pinuccio-sciola

Da Budapest a Shangai, passando per Parigi, Roma, Francoforte, Torino, Berlino, Barcellona, Città del Messico e molte altre.
E’ infatti solo una parte dell’impressionante elenco di città che hanno ospitato ed esposto le opere di Pinuccio Sciola, scultore che con le sue pietre sonore è riuscito ad approdare ben più lontano della sua San Sperate, ottenendo fama e successo a livello internazionale.

L’architettura sonora di Pinuccio Sciola

Ciò non ha fatto altro che stringere il rapporto di Sciola con la sua terra di origine e il suo territorio, laddove altri si sarebbero fatti trasportare lontano: dopo aver viaggiato, studiato e lavorato in tutto il mondo l’artista è sempre tornato nel suo paesino d’origine, non dimenticando di lavorare anche per la valorizzazione della Sardegna.
Così San Sperate è divenuto un “paese-museo”, sotto la spinta creativa di questo scultore, che con la calce bianca rese le case del paese delle tele bianche, riempite poi da centinaia di artisti della zona.
Sculptures, Pinuccio Sciola work of art, San Sperate, Sardinia, Italy
Per quanto la quantità e la bellezza dei murales di San Sperate possa essere impressionante non racchiude però l’attività di Sciola, rinomato in tutto il mondo per le sue pietre sonore.

Le pietre sonore: un nuovo strumento musicale sardo

Partendo da una vera passione per il materiale, Sciola dedica decenni a studiarlo, plasmarlo e modificarlo, procurando tagli longitudinali che permettano alla luce e alla materia solida di entrare in contatto.
Nel 1996 questo lavoro arriva ad una svolta, che può suonare quasi impossibile: la creazione di pietre in grado di emettere suoni diversi e ben definiti a seconda della densità della pietra e del tipo di incisione.
Ad una lieve pressione delle mani sulla roccia si producono vere e proprie melodie o suoni che fanno viaggiare la mente, riportando alle sonorità del vetro, del metallo o addirittura della voce umana.
Oggi l’architettura sonora di Sciola, un vero e proprio strumento musicale sardo, si può ammirare, visivamente e acusticamente, in Sardegna così come nel resto del mondo.
SciolaStoneSan Sperate ospita un Giardino Sonoro, un vero e proprio parco museo, visitabile per godere di un’esperienza a tutto tondo, con i suoni che dalle pietre si dipanano tra gli alberi e la vegetazione del giardino.
Le esposizioni delle pietre sonore, che siano in Italia o all’estero, hanno una natura duplice, permettendo anche la realizzazione di veri e propri “concerti”, abbinando la parte visiva a quella uditiva.

Per maggiori informazioni sull’opera di Pinuccio Sciola e sul suo Giardino sonoro: www.pinucciosciola.it

Per maggiori informazioni su San Sperate “paese museo”: www.paesemuseo.com

Le immagini sono tratte da www.officinacontemporanea.org e www.blulassu.com

Seguici su: