Home Sardegna Pula – Sardegna – Costa Sud

Pula – Sardegna – Costa Sud

In viaggio in Sardegna: Pula – Costa sud

Nei pressi dell’antica città di Nora, oggi sito archeologico, sorge Pula, centro della costa sud della Sardegna che è un ottimo punto da cui iniziare a scoprire la zona, prima di tutto per la sua posizione strategica.
Questo piccolo paese è infatti perfetto per un week end di relax tra le spiagge e le viuzze del paese, in estate animate da un flusso costante di turisti, così come punto di appoggio per un viaggio in Sardegna lungo la costa sud-occidentale del Golfo degli Angeli.


Il golfo di Pula

Una foto pubblicata da Andrea Fanais (@poltergeist_de_pula) in data:

Affittare una macchina e una piccola casa vacanza a Pula possono essere le risposte alla solita domanda “cosa vedere in Sardegna?” che ci si pone quando si pianifica un viaggio: la posizione del paese è perfetta per visitare alcune tra le spiagge più famose della Sardegna, avendo comunque la possibilità di tornarci per cena o la notte, quando l’atmosfera del centro si anima tra ristoranti, negozi e spettacoli di strada disponibili sino a tarda notte.


In estate a Pula, vita notturna per tutte le età

Una foto pubblicata da Francesca (@freeska83) in data:

Si potrebbe pensare che Pula offra solo spiagge, mare e cucina tipica, ma così non è: gli amanti della storia e delle tradizioni popolari non rimarranno infatti delusi, magari decidendo di sfruttare la bassa stagione per visitare la zona quando le temperature non sono ancora altissime.


Storia e cultura: la chiesetta di Sant’Efisio

Una foto pubblicata da Symmy (@symmygirasole) in data:

Un’ottima idea può essere quella di programmare un viaggio nella zona ai primi di maggio, non solo perché il clima mite permette lunghe passeggiate in spiaggia e la visita al sito archeologico di Nora; è infatti il periodo in cui si tiene la celebrazione di Sant’Efisio, impressionante processione tra Cagliari e Nora che veste a festa tutte le strade di Pula.


Sant’Efisio, la festa più attesa dell’anno

Una foto pubblicata da Valeria Lai (@valeriaaalai) in data:

La festa di Sant’Efisio è un’imponente processione religiosa, che si svolge ogni 1 maggio dal 1657: assistervi significa conoscere il folklore sardo, potendo ammirare gli abiti tradizionali dei gruppi provenienti da tutta la Sardegna per percorrere interamente o in parte i 65 km del percorso.
Pula offre quindi storia, cultura, clima mite e splendide spiagge.


Il sito archeologico di Nora

Una foto pubblicata da ItalyXP (@italyxp) in data:

Cosa pretendere di più, si potrebbe dire.
Un pò di sano shopping che, inutile nasconderlo, accompagna l’idea di una vacanza piacevole.
Il paese offre negozi di tutti i tipi e per tutte le tasche, in particolar modo permettendo di comprare a buon prezzo dei pezzi d’artigianato sardo, tra cui ad esempio splendidi sandali completamente realizzati a mano e sulla forma del proprio piede. Da non perdere.


Artigianato sardo

NO COMMENTS

Leave a Reply