Home Blog Artigianato Museo dell’intreccio mediterraneo a Castelsardo

Museo dell’intreccio mediterraneo a Castelsardo

castelUn Castello, quello dei Doria, sul promontorio di Castelsardo dal XII secolo, da cui lo sguardo può spaziare lungo tutta la costa settentrionale della Sardegna e sino alla Corsica in una giornata particolarmente favorevole.
Questo lo scenario mozzafiato che ospita uno dei musei più conosciuti e visitati dagli amanti della tradizione e dell’artigianato sardo: il Museo dell’Intreccio Mediterraneo.
All’interno del castello, per un prezzo decisamente modico, è possibile ammirare una serie di manufatti, che esprimono le diverse modalità di utilizzo dellerisorse vegetali del territorio, che siano palma, giunco o asfodelo.
Cestini, nasse da pesca, setacci, utensili e inbarcazioni lacustri sono solo alcuni degli elementi che compongono la collezione del museo, che non si concentra esclusivamente su produzioni sarde, spaziando anche su quelle tipiche di altre zone del Mediterraneo.
L’esposizione al piano terra è dedicata all’arte della panificazione, descritta tramite manufatti da secoli utilizzati dalle donne a questo scopo provenienti da tutta la Sardegna; proseguendo si hanno gli oggetti legati alla vita domestica, realizzati soprattutto con la palma nana,
Un’altra parte del museo è dedicata invece alla pesca, sia lacustre che marittima, con le imbarcazioni e gli attrezzi realizzati a mano; in questa sezione si trova quello che probabilmente è il pezzo forte dell’esposizione: “su fassoi”, una barca ottenuta dall’intreccio di giunchi lacustri, fieno e chiodi di canne, tradizionalmente usata dai pescatori degli stagni di Cabras e Santa Giusta.
recensione castelsardoLa visita al Museo dell’intreccio mediterraneo è decisamente apprezzata e consigliata da chi l’ha già provata, come si può notare scorrendo i giudizi su tripadvisor.
Il costo del biglietto è piuttosto basso, e comprende la visita ad un giardino didattico di piante da intreccio, godibile soprattutto dai bambini e la possibilità di sfruttare le terrazze panoramiche, conoscendo la Sardegna anche dall’alto.

Immagini tratte da http://flickrhivemind.net/Tags/castello,doria/Recent, www.sardegnacultura.it

NO COMMENTS

Leave a Reply