Home Blog Artigianato Museo del costume tradizionale e della lavorazione del lino – Busachi (OR)

Museo del costume tradizionale e della lavorazione del lino – Busachi (OR)

7_88_20060712092131 Presso i locali settecenteschi del Cunventu di San Domenico, antico monastero Domenicano sconsacrato, è possibile visitare a Busachi una mostra in cui entrare in contatto con le tradizioni e la storia della Sardegna, in uno scenario di grande fascino.
Busachi, in provincia di Oristano, è la cornice ideale per un’esposizione di costumi tradizionali sardi, essendo uno dei pochi paesi in Sardegna ad aver preservato l’importanza dell’abito tipico a tutt’oggi e dove non è affatto raro poterlo ammirare indossato per le strade.sa
La chiesa tardo-spagnola in cui è allestita la mostra potrebbe rappresentare da sola un’esperienza valida per il visitatore, che potrà ammirare gli splendidi ed antichi costumi della zona all’interno di un’imponente navata in pietra tufacea che spicca nel centro storico del paese.
I pezzi che maggiormente attirano l’attenzione sono probabilmente questi costumi, che vanno a comporre una collezione che va dai costumi cerimoniali a quelli per il lutto o i matrimoni, passando per quelli usati nella vita di tutti i giorni.
Nella cappella laterale e nella sacrestia si estende invece un’altra parte del museo, dedicata agli strumenti ed arnesi tipicamente utilizzati per la realizzazione del lino, da sempre lavorazione fondamentale nella storia di Busachi in quanto centro agricolo specializzato in questa coltura.
La materia prima, le diverse fasi della lavorazione, gli attrezzi utilizzati per realizzare i tessuti: il visitatore potrà ammirare tutti questi museo_costume_busachi02elementi e farsi un’idea precisa di come funzioni la lavorazione del lino.
Attualmente il museo è gestito ed arricchiato dall’Associazione Culturale Collegiu, che si occupa della salvaguardia e promozione delle tradizioni culturali, artigianali e gastronomiche del paese.

Musei del costume in Sardegna – Busachi

Per maggiori informazioni è possibile consultare collegiubusachi.it oppure gooristano.com
(info: info@collegiubusachi.it).
Immagini tratte da http://www.gooristano.com/photogallery

NO COMMENTS

Leave a Reply