Home Blog Artigianato L’artigianato sardo oggi

L’artigianato sardo oggi

0

L’artigianato sardo oggi

Spesso ci concentriamo sugli aspetti storici e più tradizionali dell’artigianato sardo, che invece merita di essere trattato anche con riguardo a quelli più moderni e all’avanguardia, frutto di un’evoluzione e una commistione continua tra certezze antiche e nuove tendenze.
Quello delle ceramiche è un settore oggi particolarmente fruttuoso in Sardegna: in tutta l’isola si possono trovare creazioni splendide e peculiari, che partendo spesso dagli elementi tradizionali, quali ad esempio la pavoncella sarda, si evolvono in elementi d’arredo moderni e fortemente strutturati.
L‘oreficeria si rifà maggiormente agli elementi ed alle lavorazioni tradizionali, rivisitando si ma senza mai stravolgere i monili che da sempre contraddistinguono la gioielleria sarda nel mondo, come ad esempio la finissima filigrana. Su una linea evolutiva similare si trova la cestineria sarda, tipologia di artigianato che segue ancora ampiamente le tecniche secolari, tramandate di generazione in generazione, che assicurano il raggiungimento di un livello qualitativo decisamente alto.
Un altro tipo di lavorazione propria dell’artigianato artistico sardo tutt’ora importante in Sardegna è quella legata al ferro battuto, con cui si creano elementi d’arredo e di design anche con un’impronta decisamente moderna.
Ultimo ma non ultimo di questo excursus tra le molteplici facce che può assumere l’artigianato sardo è il settore dell’intaglio del legno: nella produzione della falegnameria sarda oggi si ritrovano tanti degli elementi tipici della tradizione, talvolta rivisitati nei colori.

NO COMMENTS

Leave a Reply