Il passaggio degli Aymerich


Il passaggio degli Aymerich

Durante il periodo di occupazione spagnola si trasferì in Sardegna una potente famiglia di stirpe gota, che da tempo viveva in Spagna. Grazie ad una serie di legami matrimoniali, questa famiglia durante il settecento si trasferì nel marchesato di Laconi, prendendo possesso del feudo, che si estendeva per tutto il centro Sardegna. Ancora oggi possiamo ammirare ciò che resta dei loro possedimenti: le rovine di un castello medioevale, dove gli Aymerich hanno abitato per due generazioni, un palazzo in stile neoclassico con un centinaio di stanze, dove possiamo ammirare alcune delle originali carte da parati francesi e la cappella personale della famiglia, magnificamente restaurata, oltre ad avere la possibilità di osservare da vicino una grandiosa collezione di statue menhir nel nuovo museo al suo interno, un bosco rigoglioso e ricco di specie esotiche, cascatelle e grotte, ed un giardino botanico privato, compendio di specie rare da ogni angolo del mondo.


Percorso adatto a tutti, con vari livelli di approfondimento
[contact-form-7 id=”5311″ title=”Visite guidate in Sardegna”]