Home visita guidata sardegna

Tour di Cagliari – Visite Guidate

Un’isola dalla storia millenaria come la Sardegna, non poteva che avere una capitale altrettanto importante ed antica. Passeggiare per la città, godere dei suoi punti panoramici e dei numerosi luoghi caratteristici, significa immergersi nella sua storia. La sua posizione favorevole, tra il mare, i colli e la fertile pianura del campidano alle spalle, ne ha fatto da subito un luogo adatto all’insediamento. Le prime tracce attestate della frequentazione umana risalgono al neolitico antico, costituite da frammenti di ceramica cardiale rinvenuti nella grotta di Sant’Elia. In questa zona gli archeologi hanno individuato anche delle domus de janas, tombe ipogeiche dell’età del rame, mentre poche sono le tracce risalenti all’età del bronzo, anche per la forte urbanizzazione che le ha cancellate. E’ molto probabile che si trattasse di diversi nuclei collegati tra loro (Karales secondo alcune ipotesi significherebbe nuclei di comunità sulle rocce o cumuli di rocce), come una piccola metropoli allargata. I periodi successivi vedono l’espandersi dell’abitato soprattutto coi punici ed i romani, dei quali possiamo ammirare ancora tantissime testimonianze, come al colle di Tuvixeddu ed all’anfiteatro romano. Dopo la parentesi vandalica Cagliari diventa indipendente assieme agli altri giudicati. Dell’epoca medioevale e rinascimentale, comprendente il periodo giudicale, quello pisano e quello spagnolo possiamo osservare in tutta la città esempi di pregio come le torri pisane, la cattedrale di Santa Maria e le numerose chiese, oppure lo stupendo palazzo viceregio, mentre alla storia ottocentesca appartiene il bastione di San Remy.
Le visite sono volte a scoprire la città in tutta la sua bellezza: i numerosi spazi verdi, tra cui l’orto botanico, uno dei più belli d’Italia, il museo archeologico, tappa essenziale per capire in poco tempo tantissime cose della storia della Sardegna, i siti archeologici e naturalistici del territorio, come la fantastica Sella del Diavolo, un promontorio sul litorale dove possiamo scorgere le rovine del tempio di Astarte, o la misteriosa tomba dei giganti di Is Concias, una delle meglio conservate in Sardegna.

Richiedi informazioni sulla visita guidata

Il tuo nome e numero partecipanti (richiesto)

Necessità particolari

La tua email (richiesto)

captcha

Riscrivi i 4 caratteri sopra

info@mondosardegna.it


Dichiaro di aver letto ed accettato le norme a tutela della privacy ai sensi del D.lgs n°196/03 del 30/06/2003 privacy policy

Privacy Policy

Tour Archeologico in Sardegna – 2° Livello

Tour Archeologico Sardegna

Questo tour archeologico è suddiviso in varie tappe, per mostrarci qualcosa di diverso in ogni spostamento. La prima tappa è un’area agraria del paese di Nuragus, dove troveremo un pozzo sacro di piccole dimensioni, ma di pregevolissima fattura, con una lavorazione sopraffina delle pietre e dei conci. La seconda tappa sarà una tomba dei giganti molto particolare in territorio di Nurallao, raggiungibile da una strada di penetrazione agraria. La particolarità di questo monumento funerario è che è stato costruito con parti di menhir di un’età precedente.
Menhir dentro il museo
La successiva tappa è il parco urbano di Laconi, dove potremo ammirare una stupenda cascata ed un castello medioevale con più di mille anni di storia. Ci spostiamo quindi in località Stunnu, per il pranzo in Agriturismo oppure al sacco. Dopo il pranzo sarà possibile recarci al nuraghe penta lobato di Genna ‘e Corte, in parte ancora interrato ma dalle dimensioni eccezionali. Dopo la visita ci sposteremo per la nostra ultima tappa, il museo della statuaria preistorica. Qui potremo apprendere tanto sui menhir ed i loro simboli che rappresentano ancora un rompicapo per gli studiosi.

Richiedi informazioni sulla visita guidata

Il tuo nome e numero partecipanti (richiesto)

Necessità particolari

La tua email (richiesto)

captcha

Riscrivi i 4 caratteri sopra

info@mondosardegna.it


Dichiaro di aver letto ed accettato le norme a tutela della privacy ai sensi del D.lgs n°196/03 del 30/06/2003 privacy policy

Privacy Policy

Menhir in campagna

Seguici su: