Home Traduzioni English

Il giardino del ricamo – gioielli in filet sardo

L’esigenza di affiancare la tradizione, rappresentata dall’antica tecnica del ricamo a filet, all”innovazione, spingono Mariangela Porcu a creare nel 2007 a Cagliari la prima linea di gioielli in filet sardo, che registra sotto il marchio Trina.
Mariangela è un’appassionata ricamatrice che ha iniziato la sua esperienza collaborando nella merceria gestita dalla madre; l’utilizzo dei filati in genere l’ha portata ad affinare la sue capacità, dalla maglia a macchina ad altre tecniche sino ad arrivare alla passione per il filet sardo.
Chiama la sua prima linea di gioielli “in fiore”, riprendendo i motivi degli antichi elaborati del filet sardo, ma col passare del tempo la voglia di considerare il filet un ricamo in continua evoluzione e di ispirazione, la spingono a creare nuove linee di gioielli “forme” e “janas” e accessori moda (borse,bustini) oltre ai classici manufatti.

Via Principe di Napoli 25 – Cagliari – 070/ 561290
Su una base di rete tesa su un telaio crea ad ago ogni singolo pezzo, che poi viene completato con diverse tecniche fino ad arrivare al gioiello finito. Ha inoltre fondato Crearte, un’associazione culturale onlus, ed in collaborazione con le altre socie organizza laboratori di ricamo e manualità allo scopo di divulgare le loro esperienze e saperi.


Sagra del redentore 2013

domenica 25 agosto


Se volete vedere la sfilata dei costumi tradizionali comodamente seduti potrete utilizzare le seguenti tribune a pagamento :

  • tribuna A con posti al coperto – via Lamarmora di fronte alla chiesa delle Grazie €10 biglietto intero / €8 euro ragazzi entro 12 anni, persone che hanno già compiuto 65 anni e per coloro che acquistano almeno 10 biglietti.
  • tribuna B via Lamarmora nei pressi del numero civico 82 – 6€ biglietto intero / €8 euro ragazzi entro 12 anni, persone che hanno già compiuto 65 anni e per coloro che acquistano almeno 10 biglietti.
  • tribuna C via Lamarmora pressi stazione ferroviaria – 6€ biglietto intero / €8 euro ragazzi entro 12 anni, persone che hanno già compiuto 65 anni e per coloro che acquistano almeno 10 biglietti.
  • per chi è costretto in carrozina l’ingresso gratuito è riservato nella tribuna vicina alla B

PER ACQUISTARE IL BIGLIETTO
http://www.boxol.it/eventi/2013/08/25/113ma-sagra-del-redentore-via-lamarmora-nuoro/

In prepazione alla sfilata che caratterizzerà le vie di Nuoro domenica 25 agosto ecco un piccolo documentario del 1961


ECCO LA LOCANDINA DELL’EVENTO

immagine tratta dal sito www.comune.nuoro.it


La Bottega dell’arte di Roberta Casu

Roberta Casu dopo essersi diplomata all’istituto d’arte di Oristano, continua il suo percorso formativo tra insegnamenti in vari paesi della Sardegna e pratica nei vari laboratori artistici.
Nel 2001 utilizzando un contributo regionale apre il suo laboratorio d’artigianato artistico e si dedica a tempo pieno alle ceramiche, che attualmente realizza all’interno del suo laboratorio a Sanluri in via Puccini 36 – cell.3497895780.

  • Oggettistica e Idee Regalo
  • cliccate le immagini sottostanti per vedere il dettaglio delle sue creazioni

    Le ceramiche artistiche di Roberta Casu le potrete trovare a SANLURI in Via Puccini 36 – cell.3497895780 e seguire le sue creazioni su :


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    [fblike]

    L’artigianato in fiera Milano

    1 – 9 Dicembre 2012

    Per la prima volta sono andato a vedere questa fiera definita il più grande villaggio mondiale dell’artigianato, grazie ad oltre 2.900 espositori provenienti da 110 paesi. E’ stato veramente interessante girare, osservare, assaggiare, degustare le tante cibarie proposte nei vari stand.
    Son rimasto sorpreso nel vedere visitatori girare col trolley, che riempivano padiglione dopo padiglione, penso probabilmente in vista del Natale. :-)
    Naturalmente non potevo evitare di fare un salto per osservare il padiglione 2 dedicato alla Sardegna, per scambiare qualche chiacchiera con gli artigiani ed espositori presenti…


    Marrocu Gioielli di Villacidro


    Ls Linearte ceramiche di Serramanna


    Valeria Tola ceramiche di Macomer


    Roberto Ziranu e le sue creazioni in ferro


    Sartoria Rita Cossu di Pabillonis


    Sartoria Istimentos di Samugheo


    Is Femmineddas con il suo artigianato artistico con materiali di recupero, attivo dal 2003.. quando ancora riciclare in modo originale non era di moda


    Clio Cosmopoulos di Il ferro e la seta di San Teodoro, lampade e complementi d’arredo artistici


    Sanna gioielli di Oristano

    Qualche assaggio negli stand alimentari :

    Torrone Pili di Tonara



    Azienda Agricola Areste di Tula



    Le invitanti sebadas di Bacciu Daniela di Alà dei Sardi


    I gustosi cioccolatini lussurgesi


    Oleificio Corrias



    e questi sono solamente alcuni degli espositori della Sardegna….

    [fblike]


    La Bottega dell’arte di Roberta Casu

    All’interno del suo laboratorio a Sanluri in via Puccini 36 – cell.3497895780 troverete vari tipi di ceramiche per arredare la vostra casa in modo originale e creativo. Piatti, lampade, complementi d’arredo che riprendono temi naturali, animali stilizzati (pesci, rane, gatti) oltre a tante idee regalo, portacandele, portacellulari e non solo.

  • Complementi d’arredo
  • cliccate le immagini sottostanti per vedere il dettaglio delle sue creazioni

    Le ceramiche artistiche di Roberta Casu le potrete trovare a SANLURI in Via Puccini 36 – cell.3497895780 e seguire le sue creazioni su :


    Visualizzazione ingrandita della mappa


    Oggettistica


    All’interno del laboratorio di Lucio e Silvia potrete trovare tante idee originali, creative, interamente realizzate a mano per arredare la vostra casa; tra esse spiccano sicuramente i gufi, le pecore nere e la collezione delle donne nere.
    [quote]I Gufi sono realizzati in ceramica smaltata, la struttura si ispira all’intreccio de “sa crobi de fenu” (tipo di cestino in fieno)[/quote] [quote]Pecore Nere ispirate alla pecora nera di Arbus, le ceramiche presentano una colorazione nera che deriva da un particolare tipo di cottura, sono realizzate con la tecnica bucchero (antica tecnica prenuragica)[/quote] [quote]Le Donne realizzate con la tecnica bucchero, vogliono essere un omaggio alle donne che andavano a prendere l’acqua al fiume, lavoro che veniva effettuato fino agli anni ’50, sono state rappresentate completamente nere per mettere in evidenza la fatica e la stanchezza[/quote]

    cliccate sulle immagini per ingrandirle

    Serramanna, Via Eleonora D’Arborea 24 – Tel/Fax 070.9139277

    GLI ALTRI PRODOTTI :

  • Complementi d’arredo
  • Lampade
  • Vasi
  • Cavallini storici
  • Seguici su: