Home Autunno in Barbagia 2013

Onanì Brochure2013ONANI’

Venerdì 11 ottobre

Ore 17.00: Apertura della manifestazione Autunno in Barbagia, con:
“All’ombra del campanile: Ammentos de sa Idda”, presentazione del lavoro di ricerca inerente la storia del paese di Onanì, nella prima metà del XIX secolo, a cura di Silvana Sanna e Don Salvatore Goddi.

Ore 18.00: Inaugurazione delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.
Dalle ore 19.00: Musica folk e balli in piazza accompagnati dall’organetto diatonico di Pietro Porcu.

Sabato 12 ottobre

Ore 9.00: Apertura delle mostre e delle esposizioni.

Ore 10.00: Apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale;
Lungo tutto percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” intente alla lavorazione della semola, della farina, del pane, della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa…
Le vie del paese saranno allietate dall’ organetto diatonico di Pietro Porcu e da “Su ballu de Onanie”….

Ore 10.30: Visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia ,della Chiesa di San
Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio (partenza dal punto informazioni, per info e prenotazione cell. 3480684425).

Ore 11.30: Dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”

Ore 15.30: Inaugurazione dopo il restauro, della Chiesa Pisana (1100 d.c.) di San Pietro:
Breve introduzione sulle caratteristiche storiche architettoniche della chiesa a cura dell’Archeologo Piras Bachisio;
L’architetto Maria Antonietta Carzedda illustrerà le varie fasi del restauro;
A seguire celebrazione della Santa Messa presieduta dal Vescovo di Nuoro Monsignor Mosè Marcia presso Chiesa di San Pietro.

Ore 21.30: Concerto in Piazza con Marialuisa Congiu e Luciano Pigliaru.

Ore 23.00: Chiusura delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Domenica 13 ottobre

Ore 9.00: Apertura delle mostre e delle esposizioni.

Ore 10.00: Apertura delle “Cortes” con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale;
Lungo tutto percorso delle “Cortes” sarà possibile osservare le “Massaie” dedite alla lavorazione della semola, della farina, del pane, della pasta e dei dolci tipici caratteristici della festa….
Per tutta la giornata le Cortes e le vie del paese saranno allietate dall’organetto diatonico di Carlo Boeddu, dalla chitarra di Fabio Calzia e dalla voce di Carlo Crisponi.

Ore 10.30: Visita guidata alla scoperta della pittura, della scultura dell’archeologia, della Chiesa di San Pietro, di San Francesco, San Cosimo e Damiano e ruderi Santa Maria, insieme alla guida turistica Piras Bachisio (partenza dal punto informazioni, per info e prenotazione cell. 3480684425).

Ore 11.30: Dimostrazione dell’antica preparazione del formaggio “In sa Domo de Ziu Zizzu Masuri”

Dalle ore 15 alle ore 16: Presso Lavatoio Comunale , “Comà bos ajuo a lavare? O cuentamus…” Frammenti di vita passata trascorsi nel Vecchio Lavatoio Comunale, a cura delle “Comari” e dei “Compari” del paese.

Ore 17.00: Sfilata Folkloristica in onore di San Francesco, dipinta dai colori dei costumi tradizionali, allietata dai campanelli dei Cavalli ornati per la festa e accompagnata dalla maestosità del carro con i buoi.

Ore 21.00: Serata all’insegna del Folklore con esibizione dei gruppi Folk e balli in piazza.

Ore 23.00: Chiusura delle “Cortes” delle mostre e delle esposizioni.

Da visitare

• Mostra “Coro ‘e Gesus” presso Parrocchia Sacro Cuore di Gesù.

• Mostra del laboratorio didattico “Archeogiogos” con foto disegni e reperti simulati, a cura di
Bachisio Piras, fotografie di Cristian Forma in collaborazione con l’ufficio turistico della lingua sarda.

• Mostra nell’antico mulino de “Ziu Natalinu” “I prodotti della terra”.

• Mostra di oggetti di artigianato in legno e di materiale riciclato da “Ziu Pippinu”.

• Mostra Gioielli e Gioiellini, creazioni artigianali di Danilo Ticca.

Dove alloggiare

Presso Foresteria per prenotazione: cell.: 3336050155.

Info

Comune di Onanì
tel. 0784 410023 – fax 0784 410101

Meana S. Brochure2013MEANA SARDO

Venerdì 11 Ottobre
Ore 16:00 Inaugurazione Domos Antigas presso casa Demuru (rione Funtanedda).
Aprono le “Domos Antigas Meanesasa”, dove tutto ha un sapore antico, non sarà difficile rivivere il passato perchè a Meana il Passato è Presente: le antiche tradizioni non sono mai andate perse ma custodite
gelosamente e allo stesso tempo tramandate con spontaneità e passione. Le abili mani delle massaie ci faranno scoprire i segreti dell’arte tessile facendo risuonare nelle vie del paese il suono ritmato degli antichi
telai e osservare la realizzazione dei piatti e dei dolci tipici prima dell’attesa degustazione; i pastori locali ci proporranno uno spaccato di vita quotidiana e ci coinvolgeranno nella lavorazione dei formaggi che verranno
gustati ancora caldi.

I fabbri ferrai ci faranno scoprire la bellezza e la musicalità della lavorazione del ferro battuto, gli scalpellini del legno e della pietra daranno vita a vere e proprie opere d’arte del nostro artigianato. Le vie del paese
saranno avvolte dal profumo inebriante delle uve appena spremute e nelle nostre cantine sarà possibile assaporare il gustoso vino, i formaggi e i salumi. Sarà inoltre possibile visitare il sito archeologico Nolza, la
chiesa parrocchiale di San Bartolomeo con la sua torre campanaria e la Foresta Ortuabis, splendido esempio di ambiente incontaminato che ospita gli antichi forni della calce dove sarà possibile assistere alla
preparazione della stessa.

Sabato 12 Ottobre
Ore 9.30 – Aprono le “Domos Antigas”

Ore 10.00 – Preparazione del pane tipico “Su Pani Pintau” e del dolce pasquale tipico meanese “Su Pani ‘e Saba”.

Ore 11.00 – “A coere su pani” (trasporto del pane al forno per la cottura)

Ore 11.15 – Preparazione del piatto tipico meanese “Su Succu”

Ore 11.45 – “A coere su pani e saba” (trasporto de “su pani ‘e saba” al forno per la cottura)

Ore 15.00 – Tradizionale pigiatura dell’uva

Ore 15.30 – Preparazione de “Sa Saba”

Ore 16.30 – A poltari i donoso de is spososo. Tradizionale trasporto dei regali degli sposi, alla propria abitazione).

Ore 18.00 – Preparazione del formaggio

Ore 19.00 – Su pani ‘e coia (riproposta della lavorazione e cottura del pane che si preparava il giorno prima del
matrimonio. L’evento sarà animato da canti e balli della tradizione popolare meanese).

Domenica 13 Ottobre
Ore 9.30 – Aprono le “Domos Antigas”

Ore 10.00 – Preparazione del pane tipico “Su Pani Pintau” e del dolce pasquale tipico meanese “Su Pani ‘e Saba”.

Ore 11.00 – “A coere su pani” (trasporto del pane al forno per la cottura)

Ore 11.15 – Preparazione del piatto tipico meanese “Su Succu”

Ore 11.45 – “A coere su pani e saba” (trasporto de “su pani ‘e saba” al forno per la cottura)

Ore 15.00 – Tradizionale pigiatura dell’uva

Ore 15.30 – Preparazione de “Sa Saba”

Ore 16.30 – A poltari i donoso de is spososo. Tradizionale trasporto dei regali degli sposi, alla propria abitazione).

Ore 17.00 – Il percorso delle Domos sarà animato dai canti tradizionali e balli della tradizione popolare sarda.

Ore 18.00 – Preparazione del formaggio

Ore 18.30 – Proiezione dei filmati.

Da visitare
• Visita guidata al sito archeologico Nolza con servizio bus navetta (Partenza area prospiciente la chiesa).
• Visita e dimostrazione della “preparazione della calce” presso i Forni siti nella Foresta Ortuabis con servizio bus navetta (Partenza dall’area prospicente la chiesa)
• Visita alla torre campanaria ed alla chiesa parrocchiale di san Bartolomeo Apostolo.
• Lavorazione della Lana – dalla lana al prodotto finito
• Scorci di vita quotidiana e mostra del costume meanese.
• Mostra dei prodotti ovi-caprini e vitivinicoli meanesi
• Mostra di fotografie d’epoca.
• Mostra naturalistica “Sardegna foreste, i tesori naturali di un’isola”
• Mostra “A Mrosta, a Pipionese, a Tauledda”: arte tessile meanese.

Dove mangiare e alloggiare
Hotel ristorante pizzeria “2 elle” – tel. 078464241 / 648233
Ristorante pizzeria “Alba chiara” loc. Lasarà – tel. 0784648008 / 3357458034
Trattoria Antichi Sapori – tel. 078464711
Agriturismo “Le Vigne” – tel. 078464320
B&B “Su Sonetto” – tel. 078464571 / 3475265316

Info
Associazione Turistica Pro Loco Meana sardo
C.so Giovanni Mura Agus 338 9884388

Last Gavoi-Ollolai Brochure2013OLLOLAI

Venerdì 11 ottobre

ore 18.30 – Sala Consiliare: Presentazione manifestazione, apertura delle Cortes e accoglienza espositori.
ore 20.00 – Incontro dei volontari e curiosi per Pastores Tenores. Punto ospitalità.

Sabato 12 ottobre

Ore 09.30 – Apertura Cortes.
Ore 09.30 – Visita guidata Parco San Basilio. Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato). Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese.
Ore 10.00 – Festival della letteratura sarda. Cinema Sardo. Proiezione del film “Treulababbu: le ragioni dei bambini” di Simone Contu. Saloncino Parrocchiale. Piazza Marconi.
Ore 10.30 – “Il progetto San Basilio”: Itinerari tra risorse storiche Culturali e Ambientali del Territorio.
Ore 12.00 – Presentazione ed avvio “Su primu frore”. Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia. Piazza Marconi.
Ore 13.00 – Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità.
Ore 16.00 – Festival della letteratura sarda. I classici della letteratura mondiale tradotti in lingua sarda.
“Condaghes e Papiros”, presentano la collana “Sena Làcanas”. Ne discutono con il pubblico: Diego Corraine, edizioni Papiros; Francesco Cheratzu, edizioni Condaghes; Salvatore Serra, traduttore. Piazza Sant’Antoni.
Ore 18.00 – Su tenore in Ollolai. Incontro tra i tenores per discutere della tradizione locale. Saloncino parrocchiale. Piazza Marconi.
Ore 21.00 – Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità.

Domenica 13 ottobre

Ore 09.30 – Apertura Cortes.
Ore 09.30 – Visita guidata Parco San Basilio Visite guidate al Parco naturale di “San Basilio”. Prenotazione obbligatoria (vedi contatti Assessorato). Lingua Italiana, Inglese, Tedesco e Francese
Ore 10.30 – “Iscrariare”. L’asfodelo intreccia economia e cultura.
Piazza Marconi. Sa domo de S’iscaria.
Ore 11.30 – Festival della letteratura sarda. Presentazione dell’opera del prof. Francesco Casula, Letteratura e civiltà della Sardegna. Piazza Sant’Antoni.
Ore 12.00 – Presentazione ed avvio: “Su primu frore”.
Concorso popolare tra i migliori formaggi fiore sardo della Barbagia. Piazza Marconi.
Ore 13.00 Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità.
Ore 16.00 – Festival della letteratura sarda. Intervista ad un autore: si dialoga con Antoni Arca e Nanni
Falconi. Antoni Arca presenta il progetto “Medi Terra”. Coordina il dibattito Francesco Cheratzu. Piazza Sant’Antoni.
Ore 18.00 – Su tenore in Piazza. Piazza Marconi.
Ore 21.00 – Tenores e Pastores si incontrano. Punto ospitalità.
•Pasticceria San Basilio, Via La Marmora. •Torrefazione Bussu, Via Riu Mannu. •Panificio s’Abearzu in
Piazza Marconi. •Laboratorio pasta fresca in Via Riu Mannu. •Sas Savadas in Piazza Marconi. •Prodotti
gastronomici, Su zilleri de ziu Eligio in Via Sebastiano Satta.

Da visitare
• Mostra Storica de S’scrarionzu. “Sa domo de S’Iscraria” (Piazza Marconi).
• Sa domo de Pasha Tzedde (Vico II S. Satta). Apertura e presentazione del laboratorio Sol’Arte: oggetti artistici, pavimenti alla Veneziana, di e con Gian Piero Columbu.
• Sa Domo del Giovannino Ladu (Lapoddi). Casa Museo, “Traballos”: l’Arte Antica.
• Sa Domo de ziu Badore Moro (Via Taloro). Casa Museo, “Imbentos: l’arte del legno”.
• Sa Domo de Micheli Ghisu (Via S. Satta).“Luoghi e persone della Barbagia di Ollolai” di M. Ghisu.
• Chiesa San Michele Arcangelo (Piazza Marconi).
• Chiesa Sant’Antonio (Piazza Sant’Antonio).
• Chiesa San Basilio (Parco Naturale San Basilio).
• Scavi Archeologici (Parco Naturale San Basilio).

Info
Comune di Ollolai, Piazza Marconi 0784 51051.
Pro Loco di Ollolai 345 1033433 www.prolocoollolai.it
Si ringrazia per la collaborazione il Comitato volontari “Pastores Tenores”

Dove mangiare e alloggiare
Bar Ristorante Pizzeria “Azzurra” Via Riu Mannu, 7 – Tel. 0784 51452
Bar Pizzeria “Circolo Social Sport” Viale Repubblica, 9 – Tel. 342 0700355
Agriturismo “Palai” Località Palai – Tel. 340 9007892 / 338 1582784 / 0784 51532
Agriturismo “Sa Serra” Località Sa Serra, Tel. 0784 51231 / 338 1557235
Albergo Ristorante “Gusana” Località Gusana, Gavoi – Tel. 0784 53000
B&B “Su Rivu Mannu” Via Riu Mannu, 32 – Tel. 0784 51474
B&B “Ladu e Podda” Via Gennargentu, 6 – Tel. 0784 51516 / 328 2836261
Angela Bussu, Via Regina Fontium – Tel. 388 7458826
Anna Bussu, Piazza Sant’Antonio – Tel. 338 6781905
Angela Casula, Via Mazzini – Tel. 0784 51049 / 334 9633332
Francesco Ladu, Via Sant’Antonio – Tel. 339 4643788
Giovanni Lostia, Via Sardegna – Tel. 329 4334562
Gonaria Mazzette, Via Gennargentu – Tel. 349 7893990

 

Last Gavoi-Ollolai Brochure2013GAVOI

Venerdì 11 ottobre

Inaugurazione Mostre ore 18,00. Sabato e Domenica apertura dalle ore 10,00 alle 20,00
Museo Comunale (ex Casa Lai) – Via Margherita: “In Sardegna non c’è il mare”. Visione del paesaggio montano. A cura del Man, Museo d’Arte di Nuoro. Esposizione di alcune opere di Ballero, Biasi, Delitala, Mele, Nonnis, Spada, Floris, Fancello, Devoto, Collu.
Casa Museo Porcu-Satta, Via Roma: Video racconti ed esposizione permanente delle collezioni dell’abito tradizionale gavoese, dei gioielli e amuleti in filigrana e dei giochi tradizionali. www.museocasaporcusatta.it
Casa Pira-Cadau, Via Cagliari: “La Civiltà dell’Altopiano”, collezione privata. Esposizione di oggetti e utensili da lavoro della cultura agropastorale.

All’aperto nel centro storico: “MetaLmorfosi. Il segno diventa metallo, la carta diventa granito”, Installazione Urbana creata dal BAM su disegni di Angelo Monne.
Esposizione allestita nei bar del paese:
“PaStorie”. Mostra fotografica sulla vita pastorale, a cura dell’associazione culturale S’Isprone.
Laboratori per bambini – Museo Comunale Via Margherita ore 9,30-11,30: “In Sardegna non c’è il mare”.
Laboratorio sulla visione del paesaggio montano, a cura del dipartimento educativo del Museo Man.

Sabato 12 ottobre

Escursioni e passeggiate guidate nel territorio
Ore 10,00-12,00: Incontro piazza Sa Serra. Archeo-Natura, passeggiate guidate nel territorio verso Bargasola e Sa Matta accompagnati dai volontari della Prociv Gavoi e dal personale della Stazione Forestale locale. La durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Prenotazione al numero 348 7281018.
Ore 10,00-13,00 / 15,00-18,00: Visite guidate delle chiese e del centro storico di Gavoi a cura dell’ Università della Terza Età di Gavoi. Punto di incontro, ingresso Casa Museo Porcu-Satta.
Attività laboratoriali per bambini e ragazzi – Casa Lai ore 9,30-11,30: “In Sardegna non c’è il mare”. Laboratorio sulla visione del paesaggio montano, a cura del dipartimento educativo del Museo Man con Pasqualina Schintu.
Degustazioni in Sas Cortes – Ore 11,00-13,00 / 15,30-20,00: Percorso degustativo alla scoperta dei vitigni autoctoni del Carignano, Cagnulari, Monica e Cannanau. Partecipano le cantine Mesa, Carpante, Mogoro e La strada del Vino Cannonau.
In collaborazione con il Consorzio del formaggio pecorino DOP Fiore Sardo, i panificatori e produttori artigianali di dolci tipici locali. Degustazione a pagamento.
Letture in Sas Cortes, 16,50 -17,00 • 17,30-17,40 • 18,30-18,40 • 19,30-19,40: “Lo Sguardo sul Paesaggio”.
Brevi brani letterari interpretati dalla voce dell’attrice Gisella Vacca, a cura dell’Ass.ne Cult.le L’Isola delle Storie.
Laboratori del gusto e dimostrazioni artigianali – Ore 15,00: S’Antana ‘e Susu, Centro Storico. L’arte della panificazione. Preparazione e cottura nel forno a legna dei pani tradizionali, in collaborazione con il panificio Sedda.
Museo Comunale – Ore 17,00: Educazione al gusto, degustazione guidata del miele a cura dell’Agenzia Regionale
Laore con l’esperto Pasquale Marrosu. Per prenotazione: cortes@comune.gavoi.it
Esibizioni Equestri – Ore 15,30: Struttura campi comunali presso Lago Gusana, bivio Sa Valasa. Gare di abilità di sbrancamento di vitelli a cavallo. Organizzazione a cura del Comitato Sa Itria, info: 349 5857085.
Canti e Musica Tradizionale – Dalle ore 17,00: Esibizioni itineranti lungo le vie del paese del Coro Gusana.
Ore 17,00 – Salone Parrocchiale, Piazza San Gavino: Il Documentario. Slow Food Story di Stefano Sardo.
La rivoluzione del cibo. La nascita e la diffusione del movimento Slow Food raccontata attraverso la biografia del suo fondatore e leader carismatico Carlo Petrini.
La degustazione dei prodotti tipici – Ore 20,00-22,30 – Via Roma: Cena-degustazione con i prodotti tipici del territorio. Organizzata in collaborazione con la società Polisportiva Taloro. Degustione a pagamento.

Domenica 13 ottobre

Escursioni e passeggiate guidate nel territorio
Ore 9,00-13,00: Punto di incontro Piazza Sa Serra. Escursione attorno al Lago di Gusana per gli sportivi e appassionati della mountain bike organizzata dall’associazione Bikin’Gavoi. È richiesta esperienza di guida su
sterrato, uso del casco obbligatorio. Per informazioni: www.bikingavoi.com
Ore 10,00-12,00. Punto di incontro piazza Sa Serra. Archeo-Natura. Passeggiate guidate nel territorio, alla scoperta dei monumenti archeologici nel suggestivo paesaggio attorno alla valle del lago di Gusana,
accompagnati dai volontari della Prociv Gavoi e dal personale della Stazione Forestale locale. Partenza in mini-bus ore 10,00. Durata del percorso di facile praticabilità è di circa 2 ore. Per prenotazioni: 348 7281018.
Ore 10,00/13,00; Ore 15,00/18,00: Visite guidate delle chiese e del centro storico di Gavoi a cura dell’ Università della Terza Età di Gavoi. Punto di incontro, ingresso Casa Museo Porcu-Satta.

Laboratori del gusto e dimostrazioni artigianali:
Ore 10,30 – S’Antana ‘e Susu, Centro Storico. “L’arte della panificazione”. Preparazione e cottura nel forno a
legna dei pani tradizionali, in collaborazione con il panificio Sedda.
Ore 10,30 – Museo Comunale: Educazione al gusto, degustazione guidata dell’olio. A cura degli esperti
dell’Agenzia Regionale Laore con Marco Todde. Prenotazione via email
Degustazioni in Sas Cortes – Ore 10,00-13,00; Ore 15,00-19,30: Percorso degustativo, alla scoperta dei vitigni
autoctoni del Carignano, Cagnulari, Monica e Cannanau. Partecipano le cantine Mesa, Carpante, Mogoro e La
strada del Vino Cannonau. Con il Consorzio del formaggio pecorino DOP Fiore Sardo, i panificatori e produttori
artigianali di dolci tipici locali. Degustazione a pagamento.
Le Letture in Sas Cortes, 12,00-12,10 • 12,40-12,50 • 16,30-16,40 • 17,30-17,40: “Lo Sguardo sul Paesaggio”.
Brevi brani letterari interpretati dalla voce dell’attrice Gisella Vacca, a cura dell’Ass.ne Cult.le L’Isola delle Storie.
Attività laboratoriali per bambini e ragazzi
Ore 15,30 – Piazza San Gavino: ArcheoGioca. Pomeriggio ludico per bambini e ragazzi a cura di Tabità, con la partecipazione di Maria Antonietta Mele.
Canti e Musica Tradizionale
Dalle ore 15,30 – Esibizione itineranti lungo le vie del paese de Sos Tumbarinos di Gavoi.
Ore 16,00 – Chiesa San Gavino: Concerto del Coro femminile Eufonia di Gavoi
Ore 17,00 – Museo Casa Porcu Satta: Premio Pionieri del Turismo
Oltre alle degustazioni in programma, i ristoranti e i bar offriranno una scelta varia di menù legati alle tipicità locali e ai prodotti di qualità.

La manifestazione è stata inserita nel progetto Ecosagre – Issebera, Limpiu e Licantzu, promosso dalla Provincia di Nuoro, settore Ambiente, Agricoltura e Polizia Provinciale.

Dove mangiare e alloggiare
Albergo Ristorante Gusana Località Oddirolo, lago di Gusana Tel. 0784 53000
Albergo Ristorante Sa Valasa Località Sa Valasa, Lago di Gusana Tel. 0784 53423
Hotel Taloro Località Bilaerthu Tel.0784 53033
Ristorante Pizzeria Santa Rughe Via Carlo Felice, 2 – Tel. 0784 53774
Osteria da Borello Viale Repubblica, 104 – Tel. 0784 53741
Ristorante Pizzeria Il Fornello Via Settembrini, 40/50 – Tel. 0784 53518
Pizzeria Maristiai Via Maristiai – Tel. 0784 53316
Rosticceria Pizzeria al taglio di A. Natale Via Roma, 201 – Tel. 39 0784 53035
Agriturismo Antichi Sapori “da Speranza” Via Cagliari 168 – Tel. 0784 52021
Agriturismo Fuego Località Conchedda, lago di Gusana – Tel. 0784 52052
Agriturismo Sedda Piazza S. Antioco – Tel. 0784 53154

Sa Posada di L. Ibba Viale Repubblica, 175 – Tel. 0784 53100
Domosardinia Via Mannu – Tel. 0784 53774
B&B Mariposas Piazza Sant’Antioco – Tel. 0784 52272 / 3490969210

Info
Comune di Gavoi
078453197 – 53633 www.comune.gavoi.nu.it
Punto info: Piazza Sa Serra

 

lula_autunno_in_barbagia_2013_smallLULA

Venerdì 4 ottobre

Ore 16.30 – Apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale.

Ore 16.00 – alle 18.30 – Mostra fotografica permanente di Flora e Fauna del Monte Albo di D. Ruiu – Biblioteca Comunale in via della Repubblica.

Dalle ore 17.00 alle 19.00 – Contos de Mina Ass. teatrale Ilos di Lula – Corte de Nennu Marinu, via Marat (spettacoli a rotazione ogni ora).

Ore 21.00 – Gara Poetica con i poeti Giuseppe Porcu e Bruno Agus – piazza Costituzione.

Dalle ore 9.00 alle 17.00 – Visite guidate al museo e sito minerario Sos Enathos.

Sabato 5 ottobre

Ore 9.00 – Apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale.

Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – Dimostrazione delle lavorazioni nelle cortes e domos.

Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – Contos de Mina a cura di Ass.ne teatrale Ilos di Lula – Corte de Nennu Marinu, via Marat. (spettacoli a rotazione ogni ora).

Dalle ore 14.30 alle ore 18.00 – IV Rassegna di Pariglie organizzata da Associazione Ippica Calavrina C.so A. Gramsci.

Dalle ore 16.00 – Sede Ceas,piazza Costituzione, Mostra-laboratorio “La magia del riciclaggio” a cura di Ass. Veranu.

Dalle ore 16.00 – Dimostrazione delle lavorazioni nelle cortes e domos.

Dalle ore 16.00 alle ore 18.30 – Mostra fotografica permanente di Flora e Fauna del Monte Albo di D. Ruiu – Biblioteca Comunale di Lula, via della Repubblica.

Dalle ore 16.00 alle 20.00 – Contos de Mina Ass. teatrale Ilos di Lula – Corte de Nennu Marinu via Marat. (spettacoli a rotazione ogni ora).

Dalle ore 19.00 in poi – Esibizione per le vie, cortes e domos del centro storico dei cori polifonici Omines Agrestes di Lula, e “Uit Volle Borsten” di Dussen ( Olanda), organettisti locali con coppie in abito tradizionale lulese.

Dalle ore 9.00 alle 17.00 – Visite guidate al museo e sito minerario Sos Enathos.

Domenica 6 ottobre

Ore 9.00 – Apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale.

Dalle ore 10.00 alle 12.00 – Dimostrazione delle lavorazioni nelle cortes e domos.

Ore 10.00 – Sede CEAS, piazza Costituzione, Mostra-laboratorio “La magia del riciclaggio” a cura di Ass.ne Veranu.

Dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – Contos de Mina Ass. teatrale Ilos di Lula – Corte de Nennu Marinu via Marat. (spettacoli a rotazione ogni ora).

Dalle 16.00 in poi – Dimostrazione delle lavorazioni nelle cortes e domos.

Dalle ore 16.00 alle ore 18.30 – Mostra fotografica permanente di Flora e Fauna del Monte Albo di D. Ruiu – Biblioteca Comunale di Lula, via della Repubblica.

Dalle ore 16.00 alle ore 20.00 – Contos de Mina a cura di Ass. teatrale Ilos di Lula – Corte de Nennu Marinu, via Marat (spettacoli a rotazione ogni ora).

Dalle ore 16.30 in poi – Esibizione per le vie, cortes e domos del centro storico dei cori polifonici “Omines Agrestes” di Lula, e “Uit Volle Borsten” di Dussen (Olanda), organettisti locali con coppie in abito tradizionale lulese.

Dalle ore 20 alle 21.00 – piazza Gazzina: Proiezione del filmato storico originale restaurato “Il ballo delle vedove”- “Su ballu de sa vaglia” di Giuseppe Ferrara (1962).

Dalle ore 9.00 alle 17.00 – Visite guidate al museo e sito minerario de Sos Enathos.

Da vedere

  • Mostra fotografica permanente di Flora e Fauna del Monte Albo di D. Ruiu – Biblioteca Comunale, via della Repubblica.
  • Centro di Educazione Ambientale Julia piazza Costituzione: Esposizione da cosa nasce cosa: “Viaggio creativo nella metamorfosi da rifiuto a risorsa” a cura di Ass. Veranu.
  • Domo cumonale vetza via R. Falqui: Mostra maschera tradizionale lulese Su Batiledhu. Esposizione di creazioni artistiche e intagli su legno. Mostra Pané, quando l’arte bianca diventa Arte: la magia del pane fa ritorno a casa con laboratorio pane artistico per grandi e piccoli. Mostra di minerali: I tesori della terra. Lavorazione ed esposizione di coltelli artigianali.
  • Sa Corte de Munnedda Zizi via C. Battisti: Esposizione arte contadina “Sos Massajos”.
  • Sa Corte “Sa Mariposa” via S. Atzeni: Esposizione Mobili e oggetti d’arte antichi.
  • Sa Corte “Ziu Battaglione” via Su Cuccureddu: Esposizione e lavorazione in legno e ricami ad uncinetto.
  • Sa Corte Arcande via R. Falqui: attività ludiche sportive ed equestri. Allestimenti per matrimoni a tema, prodotti in legno derivanti dal bosco di Teneru Nurai. Trekking a piedi domenica mattina.
  • Sa Corte de Masetu via K. Marx – Presentazione e scene tratte dal romanzo “Meledda” di Mariangela Dui.
  • Sa Corte de Ziu Luisi Vampa via R. Falqui – Rappresentazione “Sa vaina de su sapone”.
  • Sa Domo de sa Cantina Colle Nivera via R. Falqui – Degustazione e vendita vini del territorio della Cantina Colle Nivera.
  • Sa Domo de Tzia Peppedda Porcu via Napoleone: Esposizione di vetri artistici artigianali con la tecnica della vetro fusione e della pittura di Patrizia Loi. Bigiotteria in stile sardo.
  • Sa Domo de ziu Lia via R. Falqui: Esposizione artistiche AgNO3 – Sas Animas. Ritratti d’epoca
  • Sa Domo de Massaudda piazza R. Luxemburg: Esposizione libri in limba a cura di Papiros Edizioni.
  • Su Vraile de ziu Coronello via Matteotti: Lavorazioni artistiche in ferro battuto.
  • Esposizione “Pietra di Lula” piazza Loreto, Pietra di Lula srl.
  • Casa Museo via G. Asproni, ang. P.zza Costituzione: Esposizione e vendita di lavori artigianali in ferro battuto, carpenteria metallica di Boe & Marreddu. Esposizione e degustazione vini locali Azienda agricola Serone.
  • Laboratorio Farris via Arborea: Esposizione alambicchi e lavorazioni artigianali lamiere.
  • “Le vie del Miele” piazza R. Luxemburg: Esposizione arnia didattica e prodotti dell’alveare, Coop. Maia.

Visite guidate

Miniera (Mine/Minière) de Sos Enathos, Visita guidata al sito minerario. Prenotazioni: 0784416614 – 0784416607
Arcande 0784416425 – 3409111202
Ass. Ippica Calavrina 3889883671

Dove mangiare e alloggiare

B&B Sa Corte Nova via C. Marx. 0784416393 – 3395758541 / 3339229940 www.sacortenova.it.
Agriturismo Montalbo Loc. Valverde. 0784416755 – 3478270737
Agriturismo Janna ‘e Ruche, Loc. Ogoli, Janna ‘e Ruche, strada Lula, Sant’Anna km 8 – 0784416819 – 3338464983
Julia ristoro, presso Miniera Sos Enathos, SP 73 km 7 – tel. 3887935094

Info point

Comune di Lula, Via Dei Mille n.11, tel. 078441791
Pro Loco Lula, tel. 0784417027 – 3203894790

 

Tonara - Autunno in Barbagia 2013TONARA

Venerdì 4 ottobre

Ore 17.30 – Inaugurazione manifestazione “Maistos e carrattoneris”.
Apertura mostre, percorsi e stands nel centro storico del rione Toneri.
Percorso storico-identitario: tutte le vie di Toneri saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 18.00 – Percorso letterario “Contos antigos e ateras istorias…”.
Vico II Cabras, Via Asproni (fienile e spazi casa Porru) a Toneri.

Sabato 5 ottobre

Ore 9.00 – Per tutta la giornata nel centro storico di Toneri:
Mostre, percorsi e stands, chiese, fontane…
Processi produttivi tonaresi.
Percorso storico-identitario: tutte le vie di Toneri saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 16.00 – Nel centro storico di Toneri.
Realizzazione del torrone più lungo in Sardegna.

Ore 18.30 – Percorso letterario “Contos antigos e ateras istorias…”.
Vico II Cabras, Via Asproni (fienile e spazi casa Porru) a Toneri.

Ore 21.30 – Nel centro storico di Toneri: Serata musicale.

Domenica 6 ottobre

Ore 9.00 – Apertura mostre, percorsi e stands.
Premiazione Concorso Regionale “Peppino Mereu”. presso Centro Polifunzionale Viale della regione.

Ore 10.00 – Per tutta la giornata nel cuore del centro storico di Toneri:
Visita mostre, percorsi, stands, chiese, fontane…
Processi produttivi tonaresi.
Percorso storico-identitario: tutte le vie di Toneri saranno arricchite di notizie e curiosità sul paese e sul rione.

Ore 15.00 – Alla scoperta del territorio: escursione guidata con raccolta gratuita dei frutti del bosco.

Ore 17.00 – Distribuzione del torrone.

Ore 20.00 – Chiusura della manifestazione.
Le voci dei Cori Polifonici Maschile e Femminile di Tonara, i colori dei costumi e i balli dei gruppi Folk accompagneranno i visitatori durante la manifestazione.
• Lungo il percorso si troveranno punti di ristoro dove si potranno degustare i prodotti tipici locali.

Dove mangiare e alloggiare

• Hotel Belvedere – 0784610054 • Hotel Su Toni – 078463420
• Locanda Muggianeddu – 078463885 • Gli Asfodeli – 3929049565 / 3314940471
• Ostello della Gioventù – 0784610005 / 0784610149 • Camping Sa Colonia – 3921282340 / 0784946170
• Agriturismo Mattalè – 3391274819 • Agriturismo Montesusu – 3336549908
• Agriturismo Orrosa Burda – 3389079658 • Bed & Breakfast Galusè – 0784610007 / 3460123114
• Bed & Breakfast Sa Tzia Crara – 3472364402

Da vedere
• Casa Porru: Visita guidata all’interno della casa museo – Guided tour of the house museum
• Chiesa di San Gabriele: Mostra dei paramenti sacri – Exhibit of the sacred vestments
• Chiesa di Sant’Anastasia
• Sa funtana ‘e Morù
• Scorci suggestivi del centro storico del rione Toneri – Glimpses of the inner city in Toneri
• Mostra: Su bivere de su fittianu
• Mostra: Is bestimentas de Tonara
• Mostra ceramiche Raku Raku ceramics – Céramiques Raku
• Lavorazione del pane Bread-making – La fabrication du pain
• Lavorazione artigianale del torrone Traditional nougat-making – La fabrication artisanale du nougat
• Lavorazione dei campanacci: suoni e racconti Sounds and stories: the making of the cowbells
• Lavorazione dei taglieri e utensili in legno Chopping boards and wooden pieces making
• Percorso della lana: dalla lana al tappeto The ways of the wool, from the sheep to the rugs
• Percorso del legno: dall’albero al mobile The ways of the wood, from trees to furnitures
• L’arte dell’intaglio dal ‘600 ad oggi The art of engraving from the 1600s to today
• Esposizione dolci tipici Typical sweets – Exposition des gâteaux typiques
… e tanto altro ancora …and so much more – …et beaucoup plus encore

Info point
• Comune Tel. 0784 63823 •Associazione Pro-Loco Tel. 3319878485
• Protezione Civile S’Alasi – Tel. 0784 63562 / 3346265483 •Pronto Soccorso AVOS – Tel. 0784 610056
• Coro Polifonico Femminile – Tel. 3336740851 •Coro Polifonico Maschile – Tel. 3494428400 / 3337239170

 

Seguici su: