Home Blog Artigianato Cassepanche Sarde – Casse Nuziali – Madie Sarde – Artigiano Legno

Cassepanche Sarde – Casse Nuziali – Madie Sarde – Artigiano Legno

0
L’attività’ artigianale della falegnameria in Sardegna ha riguardato soprattutto la realizzazione e l’intaglio di mobili tradizionali come credenze, piattaie, sedie impagliate letti e piccoli oggetti di uso quotidiano. Ma ciò che forma la collezione più’ strettamente regionale di tutta quanta l’ebanisteria sarda, in cui l’incisione del legno ha raggiunto una specializzazione formale, sono le casse nuziali, dette anche “arche”.
Probabilmente il suo prototipo della cassapanca sarda, madie sarde, e’ documentato da un cofanetto in bronzo di eta’ nuragica, rinvenuto presso il nuraghe Lunghenia di Oschiri , che ripoduceva l’arca lignea con tutti gli elementi ornamentali e strutturali.
Nei solchi lievi e profondi della cassapanca hanno trovato vita e calore figure di volatili, cavalli, animali, fiori e simboli astratti, quasi come prova dell’origine mistica della cultura locale, dove e’ assente l’anima della classicità ed e’ facile trovare l’impronta della Grecia bizantina, innestata in una cultura piu’ arcaica.
Le casse nuziali prodotte nelle evolute botteghe cittadine di Cagliari e Sassari risentono in larga misura dell’influenza peninsulare italiana e denotano una chiara infiltrazione delle forme barocche.
Le grandi e fastose casse della regione del Montiferru, di Santu Lussurgiu, Cuglieri e Paulilatino, denunciano anch’esse l’influenza barocca ed un certo eclettismo nei motivi ornamentali, ma soprattutto quel gusto decorativo della civiltà spagnola che in questa zona ebbe grande rilevanza.
Mentre le casse di scuro castagno della Barbagia, realizzate dagli artigiani di Desulo, Tonara, Atzara, Aritzo e Gadoni  appaiono ivece immuni da elementi esterni e sono interamente decorate con motivi tradizionali e con elementi simbolici proprio del barbaricino.

 

>> Se cercate una cassapanca sarda <<<

 

[quote]Nel VIDEO potrete vedere l’intaglio del pannello centrale della madia sarda[/quote]

NO COMMENTS

Leave a Reply