Home Blog Artigianato Carnevale in Sardegna: Sos Thurpos a Orotelli

Carnevale in Sardegna: Sos Thurpos a Orotelli

Il carnevale di Orotelli si ritiene un carnevale tra i più rinomati della zona, in cui con le maschere tipiche della tradizione contadina si rappresenta un antico rito tra l’uomo e il duro lavoro nei campi.

A breve le date del carnevale 2017 a Orotelli

In origine il Carnevale di Orotelli iniziava sempre il giorno della Candelora, il 2 Febbraio, quando ancora a mascherarsi erano solo gli uomini essendo considerato poco serio per una donna.

Sos Thurpos, maschera tradizionale di Orotelli, nel periodo carnevalesco si apprestano a riproporre antichi riti propiziatori che invocavano divinità pagane e che rappresentano la tradizione contadina.
Durante la sfilata impersonano sia i buoi che contadini inscenando azioni differenti.
Vediamo ora come si compone il costume di questi personaggi che vengono aggiogati tra loro come buoi, con una fune legata intorno alla vita.

Il costume

Il volto: annerito e ricoperto di nero dalla fuliggine ricavata dal sughero bruciato;
Gli abiti: pantaloni da cavallerizzo in velluto nero, una corda legata in vita, un lungo pastrano d’orbace nero con un abbondante cappuccio calato fino a coprire gli occhi, una corda legata in vita;
Ai piedi: gambali intrecciati con lacci di cuoio.

Un video del carnevale di fine anni ’70 ad Orotelli

Ph. Roberto Brau

NO COMMENTS

Leave a Reply