Home Viaggio in Sardegna Cagliari – Sardegna – Costa sud

Cagliari – Sardegna – Costa sud

Cagliari è una città accogliente e a misura di turista, perfetta per chi vuole passare una vacanza tra lo splendido lungomare e un centro storico affascinante, con piccoli vicoli i cui ciottoli si dipanano tra palazzi storici ed architetture interessanti.
Capoluogo della Sardegna, ha delle dimensioni che permettono di essere percorsa in gran parte a piedi, scoprendo dei dettagli interessanti che potrebbero altrimenti rimanere nascosti.
Cagliari è infatti una sorpresa per il turista che la percorre: ad ogni svolta, alla fine di ogni salita, ci si può trovare davanti a panorami mozzafiato, assolutamente inaspettati.

Uno degli splendidi scorci da vedere a Cagliari

Una foto pubblicata da paolosalv (@paolosalv) in data:

Quando ci si chiede che cosa vedere a Cagliari la risposta sta prima di tutto nel centro storico, perfetto per conoscere un po’ di storia della città ed immergersi in un’atmosfera quasi d’altri tempi.
Imperdibile è senza dubbio la Cattedrale di Santa Maria Assunta, un connubio di diversi stili architettonici che si può visitare dopo aver percorso una serie di vicoli ristretti, quasi a sorpresa per il visitatore che la vede una prima volta.

La cattedrale di Cagliari – quartieri storici

Una foto pubblicata da Andrea Dex (@dexandrea) in data:

Il centro di Cagliari non è però solo cultura e storia.
Chi è alla ricerca di un po’ di shopping non rimarrà sicuramente deluso, potendo spaziare tra le catene più classiche a botteghe e negozietti di artigianato sardo che esprimono appieno l’anima dell’isola.
Dalla ceramica al ferro battuto, passando per stoffe ed abiti e borse cuciti a mano: la scelta è vasta e va incontro alle esigenze di chiunque sia alla ricerca di un pezzo unico e realizzato a mano.

Lo shopping a Cagliari è anche artigianato sardo

Nella nostra visita virtuale abbiamo a questo punto goduto di un po’ di storia, architettura e fatto shopping; cosa manca? Ma è chiaro, manca il pranzo.
Mangiare a Cagliari è un’esperienza che si adatta a tutte le tasche e a tutti i gusti.
Gli animi più rustici saranno senz’altro a loro agio con un bel panino e una birretta, comprati sul lungomare Poetto e poi gustati in riva al mare, con il sole a riscaldarli.
Chi preferisce un più classico ristorante avrà l’imbarazzo della scelta tra i numerosi piatti tipici e le specialità locali da degustare.

Mangiare a Cagliari: dallo street food ai ristoranti

Una foto pubblicata da Cagliari Food Porn (@cagliarifood) in data:

Una volta riempito lo stomaco il tour può continuare con una tappa obbligata per il turista che voglia conoscere Cagliari: il Bastione Saint Remy, fortificazione storica che si erge nel quartiere Castello, nato con lo scopo di unirlo a quelli sottostanti di Villanova e Marina.

Il bastione di Cagliari

Una foto pubblicata da Alfonso Fradella 🌞 (@alfonsofradella) in data:

Per ultima, ma certamente non per importanza, lasciamo la visita al lungomare Poetto, la principale spiaggia di Cagliari che si estende dalla Sella del Diavolo sino al litorale di Quartu Sant’Elena.
Punto di ritrovo per i cagliaritani sin dai primi caldi, è una lunghissima spiaggia, adatta anche ad una visita con bambini dato il fondale piuttosto basso.

Il lungomare poetto di Cagliari

Una foto pubblicata da @filonorma in data:

NO COMMENTS

Leave a Reply