Home Blog Artigianato Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

Il Museo Archeologico Nazionale di Cagliari

MuseoArcheologico

Tra i musei che meritano una visita sparsi per la Sardegna rientra senza dubbio il Museo Archeologico di Cagliari.
Questo è il luogo in Sardegna dove troveremo maggiori informazioni e reperti sulla sua storia antica, da non lasciarsi sfuggire durante una visita in citta’.

L’esposizione

L’esposizione si orienta su quattro livelli: i primi tre ospitano un percorso cronologico e didattico sulla storia della Sardegna dal neolitico all’età bizantina, mentre il quarto ospita mostre temporanee di rilevanza internazionale, solitamente sempre attinenti alla storia della Sardegna.
L’obbiettivo di questa visita guidata è offrire un quadro abbastanza chiaro del contesto sardo, scoprendo tutte le produzioni fondamentali della cultura materiale.
Un esempio tra i piu’ importanti sono i famosi bronzi e gli idoli in pietra di divinità femminili; ad essi si aggiungono le ceramiche e i gioielli, senza dimenticare le magnifiche armi e gli utensili da lavoro.
Una visita al Museo Archeologico permette anche di conoscere la grande statuaria e di ammirare le ricostruzioni dei nuraghe, simbolo indiscusso dell’isola.

I giganti di Mont’e Prama

Tra la statuaria presente all’interno del museo, spiccano senza alcun dubbio i guerrieri di Mont’e Prama, unico esempio ritrovato in Sardegna di statue in pietra risalenti al periodo tra il 900 e il 700 a.C.
Provenienti dal sito archeologico di Cabras, da cui deriva il loro nome, queste statue hanno un significato antico e profondo, che abbiamo in parte trattato qui.
Il consiglio è quello di avvicinarsi alla storia sarda proprio da questa visita, per poi approfondire con le visite guidate nei siti archeologici del territorio, che potranno essere osservati sotto diversa luce.
Il percorso è da considerarsi adatto a tutti, con vari livelli di approfondimento a seconda dell’eta’ e dell’interesse.

MuseoArcheologico

NO COMMENTS

Leave a Reply