Carnevale in Sardegna 2013

Carnevale in Sardegna 2013

[fblike]

Carnevale in Sardegna 2013

Su Carrasegare

La prima uscita ufficiale delle maschere sarde avverrà il 16 Gennaio in concomitanza della festa di Sant’Antonio Abate. Sicuramente uno dei paesi della Sardegna dove potrete entusiasmarvi maggiormente durante la Festa di Sant’Antonio è Ottana, in provincia di Nuoro. Dopo la benedizione del fuoco, le maschere tipiche Boes e Merdules inizieranno il loro spettacolo intorno al fuoco.

Poi tra giovedì e martedì grasso, dal 7 al 12 Febbraio, inizieranno i festeggiamenti dove potremo emozionarci davanti a splendidi costumi, balli e maschere come i :
Mamuthones e Issohadores di Mamoiada, Boes e Merdules di Ottana, Sos Thurpos di Orotelli,Sos Tumbarinos di Gavoi, Su Battileddu di Lula, Su Bundu di Orani, Urthu e Buttudos di Fonni, Sos Colongànos di Austis, Mamutzones e Urzu di Samugheo, S’ Urzu e Sos Bardianos di Ulatirso, Su Componidori di Oristano e non solo……

I Carnevali nell’isola:

Alcuni video del Carnevale in Sardegna :




[fblike]

Carnevale Ottana – Sos Merdules e Sos Boes

[fblike]


Carnevale di Ottana

Le maschere : Sos Merdules e Sos Boes



[info] A breve le date del carnevale 2013 a Ottana[/info]


Visualizzazione ingrandita della mappa

Durante la manifestazione carnevalesca vengono riproposti i momenti salienti della vita quotidiana del mondo contadino che fù.
La sera del 16 gennaio avviene la prima uscita ufficiale delle maschere che si radunano intorno al falò acceso in piazza, in occasione delle festa religiosa di Sant’Antonio Abate.
Il sacerdote consegna “S’Affuente”, piatto utilizzato anche durante i riti della Settimana Santa, che verrà percosso verticalmente con una grossa chiave dando il ritmo all’antico ballo tipico di Ottana “Ballu de S’Affuente”.

Le maschere lignee di Ottana viste da youtube



Guardando il video vedrete :

  • Sos Merdules rappresentano i contadini, i guardiani dei buoi, hanno il viso coperto da una maschera in legno con i tratti somatici deformati, e sono solitamente vestiti con pelli bianche e nere, tengono le redini che guidano i buoi (Sos Boes).
  • Sos Boes rappresentano i buoi, hanno il viso coperto da una maschera di legno con sembianze bovine e indossano pelli di pecora e hanno un grappolo di campanacci a tracolla, che trasforma il passo in una danza.
  • Mentre non troverete la maschera della Sa Filonzana, misteriosa vecchia vestita di nero, intenta a filare la lana e pronta a tagliare il filo (che rappresenta la vita).

[fblike]

Roberta Casu – ceramiche Sanluri

Roberta Casu – ceramiche Sanluri

La Bottega dell’arte di Roberta Casu

Roberta Casu dopo essersi diplomata all’istituto d’arte di Oristano, continua il suo percorso formativo tra insegnamenti in vari paesi della Sardegna e pratica nei vari laboratori artistici.
Nel 2001 utilizzando un contributo regionale apre il suo laboratorio d’artigianato artistico e si dedica a tempo pieno alle ceramiche, che attualmente realizza all’interno del suo laboratorio a Sanluri in via Puccini 36 – cell.3497895780.

  • Oggettistica e Idee Regalo
  • cliccate le immagini sottostanti per vedere il dettaglio delle sue creazioni


    Le ceramiche artistiche di Roberta Casu le potrete trovare a SANLURI in Via Puccini 36 – cell.3497895780 e seguire le sue creazioni su :


    Visualizzazione ingrandita della mappa

    Fiera Artigianato Milano

    Fiera Artigianato Milano

    [fblike]

    L’artigianato in fiera Milano

    1 – 9 Dicembre 2012

    Per la prima volta sono andato a vedere questa fiera definita il più grande villaggio mondiale dell’artigianato, grazie ad oltre 2.900 espositori provenienti da 110 paesi. E’ stato veramente interessante girare, osservare, assaggiare, degustare le tante cibarie proposte nei vari stand.
    Son rimasto sorpreso nel vedere visitatori girare col trolley, che riempivano padiglione dopo padiglione, penso probabilmente in vista del Natale. 🙂
    Naturalmente non potevo evitare di fare un salto per osservare il padiglione 2 dedicato alla Sardegna, per scambiare qualche chiacchiera con gli artigiani ed espositori presenti…


    Marrocu Gioielli di Villacidro


    Ls Linearte ceramiche di Serramanna


    Valeria Tola ceramiche di Macomer


    Roberto Ziranu e le sue creazioni in ferro


    Sartoria Rita Cossu di Pabillonis


    Sartoria Istimentos di Samugheo


    Is Femmineddas con il suo artigianato artistico con materiali di recupero, attivo dal 2003.. quando ancora riciclare in modo originale non era di moda


    Clio Cosmopoulos di Il ferro e la seta di San Teodoro, lampade e complementi d’arredo artistici


    Sanna gioielli di Oristano

    Qualche assaggio negli stand alimentari :

    Torrone Pili di Tonara



    Azienda Agricola Areste di Tula



    Le invitanti sebadas di Bacciu Daniela di Alà dei Sardi


    I gustosi cioccolatini lussurgesi


    Oleificio Corrias



    e questi sono solamente alcuni degli espositori della Sardegna….

    [fblike]

    Bottega dell’arte di Roberta Casu

    Bottega dell’arte di Roberta Casu

    La Bottega dell’arte di Roberta Casu

    All’interno del suo laboratorio a Sanluri in via Puccini 36 – cell.3497895780 troverete vari tipi di ceramiche per arredare la vostra casa in modo originale e creativo. Piatti, lampade, complementi d’arredo che riprendono temi naturali, animali stilizzati (pesci, rane, gatti) oltre a tante idee regalo, portacandele, portacellulari e non solo.

  • Complementi d’arredo
  • cliccate le immagini sottostanti per vedere il dettaglio delle sue creazioni


    Le ceramiche artistiche di Roberta Casu le potrete trovare a SANLURI in Via Puccini 36 – cell.3497895780 e seguire le sue creazioni su :


    Visualizzazione ingrandita della mappa