Home Blog Artigianato 5 lavorazioni artigianali da non perdere in Sardegna

5 lavorazioni artigianali da non perdere in Sardegna

0
Organizzare un viaggio significa entrare in contatto con il luogo che decidiamo di visitare, avendo l'occasione di conoscere anche quelle tradizioni che lo rendono unico, comprese quelle artigianali.

Quali sono le 5 lavorazioni artigianali da non perdere in Sardegna?

Oggi vi vogliamo proporre una breve lista, perfetta per chi organizzi un viaggio in Sardegna e voglia avvicinarsi all'artigianato dell'isola, senza perdersi quelle lavorazioni che si possono considerare l'essenza della stessa. Naturalmente le forme dell'artigianato sardo non si limitano a queste, per cui inauguriamo una rubrica in cui ci ripromettiamo di soffermarci su tutte le espressioni imperdibili del panorama tradizionale di Sardegna.

1. I gioielli in filigrana

Iniziamo con un grande classico, tra le forme di artigianato sardo probabilmente piu' conosciute e ammirate: la filigrana. Un tipo di lavorazione affascinante, che la leggenda vuole nata dalle mani delle fate che abitavano le Domus de Janas, con cui si creano dei gioielli leggeri, delicati, dal carattere unico e con un aspetto sempre riconoscibile. RR ORAFI - A Un viaggio in Sardegna non dovrebbe prescindere da una visita ad uno dei maestri orafi che portano avanti questa forma d'arte, che si puo' ammirare anche durante le sfilate in costume tipico tradizionale. Esse sono infatti un'occasione perfetta per ammirare le forme e i disegni della filigrana, vista la ricca presenza di gioielli come forma di decorazione dell'abito, soprattutto femminile.

2. I coltelli

L'artigianato sardo ha nella creazione e lavorazione dei coltelli una grande forma di espressione, tramandata di generazione e oggi in mano a pochi coltellinai specializzati. Coltelleria Giugu Pattada In un laboratorio in cui si creano i coltelli tipici sardi si assiste alla riproduzione della storia della Sardegna sotto forma di pezzi unici, che in alcuni casi e' possibile accaparrarsi solo inserendosi in una lunga lista d'attesa.

3. Le ceramiche

La lavorazione al tornio e' un altro dei capi saldi dell'artigianato dell'isola, capace di dare vita ad un'enorme varieta' di pezzi: bianchi, colorati, con i simboli tipici della tradizione o con un carattere all'avanguardia. P1240485 Le ceramiche artistiche che si possono ammirare, e acquistare, durante un viaggio in Sardegna offrono infatti una scelta che riesce ad andare incontro a tutti i gusti, partendo da uno dei materiali che piu' rappresenta l'artigianato dell'isola: l'argilla.

4. I tappeti

Ancora oggi in Sardegna e' possibile ammirare forme di tessitura tradizionale a mano, tramite l'utilizzo di telai antichi. P1320215-01 Un'arte, quella della tessitura su telai manuali, che oggi e' in mano a pochi artigiani, tra cui alcune cooperative tutte al femminile che si dedicano a tramandare la tradizione tessile, con una certa attenzione a quei motivi che da sempre la contraddistinguono.

5. Il ferro

Dai letti in ferro battuto agli specchi, passando per gli elementi d'arredo piu' moderni; il ferro e' un materiale difficile da lavorare, che in mano ad artigiani esperti assume forme e colori inaspettati. Av Metal - B Una forma di artigianato antichissima, oggi portata avanti da pochi artisti che hanno deciso di tramandare un'arte che altrimenti rischierebbe di essere dimenticata, che prende vita in oggetti in grado di dare personalita' ad una casa.

NO COMMENTS

Leave a Reply